Intestazione
|
|
Stampa 
Visualizzazione NotizieVisualizzazione NotizieVisualizzazione Notizie
» cerca nel sito
 
 
 
il domenica 28 settembre 2008 alle 12:00 - pubblicata da 13 anni
,

Pubblicazione del nuovo volume di Luca Gorgolini

"Emozioni di guerra. Le Marche di fronte ai grandi conflitti del Novecento", Carocci 2008.

Autore: Laura Giunta

Origine:

Attraverso l’analisi di un ampio insieme di fonti primarie provenienti dagli archivi di istituzioni pubbliche e attraverso lo studio di numerosi testi autobiografici, in gran parte inediti, il volume ricostruisce i comportamenti collettivi delle generazioni di marchigiani che si sono trovate a vivere e subire, durante il secolo scorso, l’esperienza della guerra. In particolare, lo studio tenta di fermare l’attenzione sui traumi e i mutamenti che l’emergenza bellica (prima e seconda guerra mondiale) ha determinato nella vita quotidiana di questa comunità regionale, tanto di coloro che erano occupati al fronte quanto di coloro che stavano a casa, sia sotto il profilo delle condizioni materiali, sia sotto il profilo delle mentalità collettive e dei modelli comportamentali. Un obbiettivo perseguito, inserendo all’interno della narrazione, nel modo più ampio possibile, le voci di quella che si suole chiamare la “gente comune”. Si è voluto così dare risalto alle “storie” all’interno della “Storia” allo scopo di individuare una via di accesso alle dimensione reale dei conflitti bellici, così come questi, nel caso specifico, si sono abbattuti su un territorio e una comunità ben definiti.

 

Luca Gorgolini ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia e informatica (Università di Bologna) ed è attualmente assegnista di ricerca presso l’Università di Bologna, Polo Scientifico Didattico di Rimini. Si è occupato prevalentemente di culture e consumi giovanili, pubblicando, tra gli altri, i seguenti saggi: I consumi, in Il secolo dei giovani. Le nuove generazioni e la storia del Novecento, a cura di P. Sorcinelli e A. Varni (Roma, 2004) e Riti e linguaggi giovanili negli anni della rivolta, in Gli anni del rock (1954-1977), a cura di P. Sorcinelli (Bologna, 2005). E’ autore di L’Italia al ballo (Bologna, 2008) e curatore di Angelo Battelli (1862-1916). L’uomo, lo scienziato, il politico (San Leo, 2005) e Il lavoro nelle Marche. Aspetti e testimonianze nel Novecento (Bologna, 2006).
E' componente del direttivo dell'ISCOP e del Comitato di gestione della Biblioteca "Bobbato"