Intestazione
|
|
Stampa 
Visualizzazione NotizieVisualizzazione NotizieVisualizzazione Notizie
» cerca nel sito
 
 
 
il giovedì 4 giugno 2020 alle 17:07 - pubblicata da 37 giorni
,

La notte degli archivi / 5 giugno

Il 5 giugno si svolge in tutta Italia La Notte degli Archivi: c’è anche l’Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino

Il 5 giugno 2020 si svolgerà la quinta edizione de La Notte degli Archivi nella versione digitale pensata per l'emergenza Covid. Per la prima volta l’iniziativa assume una dimensione nazionale coinvolgendo archivi di tutta Italia. La Notte degli Archivi, patrocinata dall’ANAI - Associazione Nazionale Archivistica Italiana, rientra nel programma del festival Archivissima. L’edizione 2020 è dedicata alle Donne protagoniste di storie di cambiamento e trasformazione.

L'Istituto di storia contemporanea della provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) partecipa all’iniziativa con un podcast dedicato a Libera Callegari e alla sua raccolta di documenti relativa al marito Bruno Venturini, uno dei capi della Resistenza veneta. La sua descrizione e alcuni documenti sono consultabili sul sito Memorie di Marca. La parte più preziosa della Raccolta è costituita dalle 25 lettere scritte da Bruno a Libera tra la fine di aprile e il 10 novembre 1944, prima del suo assassinio. Il podcast, dopo un’introduzione del vicedirettore dell’ISCOP, Marco Labbate, attraverso le splendide voci di Lucia Ferrati e Fabrizio Bartolucci, consentirà di ascoltare le parole dedicate da Bruno a Libera contenute nelle prime due lettere scritte tra la fine di aprile e il 3 giugno 1944.

Siamo orgogliosi di partecipare a questa iniziativa nazionale così importante e di rappresentare le Marche insieme all’Archivio di Stato di Fermo. Come Istituto di storia che promuove lo studio della contemporaneità in un’ottica storica vogliamo ricordare Libera Callegari, che con il suo fondamentale lavoro di ricerca ci ha permesso di ricostruire, attraverso la sua biografia e la raccolta di documenti che ci ha lasciato, la figura dell’uomo politico e del dirigente partigiano fanese Bruno Venturini. Riteniamo però di avere anche l’obbligo morale di ricordare l’umanità di Libera, che nonostante il dolore per la perdita di Bruno ha continuato a dedicare tutta la sua vita agli altri, ricoprendo ruoli nel Consiglio di amministrazione dell’Ente comunale di assistenza, nel Comitato direttivo dell’Opera nazionale maternità e infanzia e dell’Istituto nazionale confederale di assistenza.

Vogliamo ringraziare il nostro Consiglio direttivo e le persone che con passione e competenza portano avanti il progetto Memorie di Marca, nonostante le pochissime risorse a disposizione: anche in questa occasione sono riuscite a proporre un contenuto di qualità.

L’iniziativa fa parte del calendario di Archivissima, il Festival degli Archivi. 5 — 8 giugno 2020

Link utili:

https://www.archivissima.it/

https://www.archivissima.it/eventi/253-le-mie-parole-per-te-le-lettere-del-partigiano-bruno-venturini-alla-moglie-libera-callegari [link al quale sarà possibile ascoltare il podcast prodotto dall’ISCOP e Memorie di Marca]

https://www.facebook.com/archivissima

https://twitter.com/Archivissima

https://www.instagram.com/archivissima/

http://memoriedimarca.it/index.php/venturini

https://www.facebook.com/MemoriediMarca/

https://www.instagram.com/memoriedimarca/