Intestazione
|
|
Stampa 
Visualizzazione NotizieVisualizzazione NotizieVisualizzazione Notizie
» cerca nel sito
 
 
 
il giovedì 2 novembre 2017 alle 17:03 - pubblicata da 3 anni
,

Iniziativa di formazione per docenti- La Shoah in provincia: persecuzioni e deportazioni fra Pesaro e la Valmarecchia

L'Istituto Nazionale Ferruccio Parri, l’ISCOP Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino, l’Archivio di Stato di Pesaro-Urbino e la Biblioteca-Archivio “Bobbato”, in collaborazione con il Mémorial de la Shoah di Parigi, promuovono l'iniziativa di formazione per docenti

La Shoah in provincia: persecuzioni e deportazioni fra Pesaro e la Valmarecchia

PESARO

Biblioteca Bobbato / ISCOP Galleria dei Fonditori, 64 - Ipercoop Miralfiore, 1° piano

Archivio di Stato Via della Neviera, 44


Attività frontale in presenza (totale: 10 ore)

Giovedì 16 novembre 2017, ore 16.00-18.00 - Archivio di Stato Ebrei italiani e stranieri internati nel territorio provinciale. Fonti e casi di studio Lidia Maggioli, Antonio Mazzoni, ricercatori

Giovedì 30 novembre 2017, ore 16.00-18.00 - Archivio di Stato La vita dell’internato. Località di segregazione, vessazioni e aiuti Lidia Maggioli, Antonio Mazzoni, ricercatori

Giovedì 14 dicembre 2017, ore 16.00-18.00 - Biblioteca Bobbato / ISCOP Gli ebrei pesaresi residenti e la persecuzione razziale Marco Labbate, dottore di ricerca in storia contemporanea

Giovedì 18 gennaio 2018, ore 16.00-18.00 - Biblioteca Bobbato / ISCOP Le risorse del web per uno studio della storia della Shoah. Presentazione di casi d'uso Matteo Sisti, archivista libero professionista

Giovedì 1 febbraio 2018, ore 16.00-18.00 - Biblioteca Bobbato / ISCOP La Shoah italiana tra memoria e storia Laura Fontana, responsabile Attività Educazione alla Memoria del Comune di Rimini e Responsabile Italia Mémorial de la Shoah, Parigi

 

Attività di laboratorio e di sperimentazione (totale: 3 ore)

Mercoledì 10, giovedì 11 e venerdì 12 gennaio 2018 (una data a scelta) ore 16.00-19.00, Archivio di Stato di Pesaro (via Neviera 44)

Saranno costituiti laboratori con un numero massimo di 15 partecipanti. Nel corso del laboratorio verranno presentate fonti archivistiche e ne verrà illustrato l'utilizzo a fini didattici. I laboratori saranno condotti da: Sara Cambrini e Katia Uguccioni (archiviste), Donatella Giulietti (docente e formatrice Associazione Clio92), Marco Labbate, Lidia Maggioli, Antonio Mazzoni.

 

Attività di approfondimento e progettazione, produzione di materiali (totale: 5 ore)

I docenti elaboreranno autonomamente materiali, percorsi didattici e repertori di prove di verifica per le proprie classi utilizzando i documenti messi a disposizione appositamente sulla piattaforma web Memorie di marca. La parte della piattaforma dedicata ai corsisti sarà accessibile tramite password dal 18 gennaio al 15 febbraio 2018. Verrà fornita anche una bibliografia specifica. Il lavoro potrà svolgersi singolarmente o in gruppi. I conduttori del laboratorio e i relatori saranno reperibili via mail per fornire consulenza.

 

Attività di documentazione, verifica e valutazione (totale: 2 ore)

Ai docenti verrà sottoposto un questionario di verifica e valutazione a risposte aperte.
Il questionario dovrà essere inviato via mail all’indirizzo iscop76@gmail.com oppure riconsegnato presso la sede ISCOP entro il 15 febbraio 2018.

 

Modalità di iscrizione

Le iscrizioni devono essere effettuate attraverso il portale del MIUR S.O.F.I.A. (www.istruzione.it/pdgf/). Preliminarmente all’iscrizione via S.O.F.I.A. si consiglia di contattare l'ISCOP tel. 0721416229 - cellulare 3474839114 e-mail: iscop76@gmail.com. Verrà accettato un numero massimo di 90 iscrizioni. L'iscrizione prevede un costo di € 30,00, a copertura delle ricerche d'archivio presso vari comuni della provincia di Pesaro e Urbino e per l'allestimento dei materiali d'archivio sulla piattaforma Memorie di marca. Per l'iscrizione i docenti potranno avvalersi della Carta elettronica per la formazione messa a disposizione dal MIUR (DPCM 23.09.2015 in attuazione della Legge 107/2015). L’attestato di frequenza sarà rilasciato a chi avrà partecipato ad almeno 15 ore su 20 (75% della durata del corso).

scarica il programma

L’Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino (ISCOP) è parte della Rete degli istituti associati all’Istituto Nazionale Ferruccio Parri (ex Insmli) riconosciuto agenzia di formazione accreditata presso il Miur (L'Istituto Nazionale Ferruccio Parri con la rete degli Istituti associati ha ottenuto il riconoscimento di agenzia formativa, con DM 25.05.2001, prot. n. 802 del 19.06.2001, rinnovato con decreto prot. 10962 del 08.06.2005, accreditamento portato a conformità della Direttiva 170/2016 con approvazione del 01.12.2016 della richiesta n. 872 ed è incluso nell'elenco degli Enti accreditati)