Intestazione
|
|
Stampa 
Visualizzazione NotizieVisualizzazione NotizieVisualizzazione Notizie
» cerca nel sito
 
 
 
il lunedì 18 marzo 2019 alle 18:39 - pubblicata da 267 giorni
,

COME RACCONTARE A SCUOLA I CAMBIAMENTI CLIMATICI? Incontro-laboratorio per insegnanti, educatori, genitori sul riscaldamento globale / Venerdì 29 marzo ore 17.00-19.00 BIBLIOTECA BOBBATO

“COME RACCONTARE A SCUOLA I CAMBIAMENTI CLIMATICI?”

Incontro-laboratorio per insegnanti, educatori, genitori sul riscaldamento globale

Venerdì 29 marzo ore 17.00-19.00
BIBLIOTECA BOBBATO

Programma dei lavori
Introduzione sul tema dei cambiamenti climatici e presentazione dei lavori di gruppo a cura della dott.sa Gaia Galassi (campagna AlterAzione Climatica)

Lavori in sottogruppi per un confronto sul tema e sulle proposte metodologico-didattiche da attuare nelle classi.
Presentazione delle proposte emerse nei sottogruppi e conclusioni.

Presentazione dell’incontro
I cambiamenti climatici sono diventati un tema ineludibile, che solo i decisori politici continuano ad ignorare: la scuola che dovrebbe formare le giovani generazioni per affrontare le problematiche del futuro ha la responsabilità educativa di affrontare un tema epocale come quello del clima che chiama in causa i nostri stili di vita, i nostri modelli economici e sociali, il nostro rapporto con la natura.
L’incontro vuole offrire l’opportunità di riflettere insieme su come proporre a ragazzi/e delle nostre scuole un tema difficile e complesso come questo, partendo anche dal racconto di esperienze didattiche che alcuni insegnanti possono avere già realizzato ed evitando trattazioni solo nozionistiche o angoscianti che contribuirebbero a far rimuovere il problema.
L’incontro-laboratorio è aperto a tutti gli insegnanti delle varie discipline in quanto le problematiche legate al clima possono spaziare dall’ambito scientifico a quello umanistico: la complessità del tema va affrontata con un approccio interdisciplinare che permetta di coglierne i diversi aspetti che lo caratterizzano e le relative relazioni.
Abbiamo scelto la forma laboratoriale perché un approccio cooperativo che parta dal basso crediamo sia la strada metodologicamente corretta ed efficace non solo per operare con i ragazzi, ma anche per stimolare una consapevolezza sociale diffusa che obblighi la politica a muoversi concretamente. Le idee e le proposte emerse dall'incontro-laboratorio forniranno utili suggerimenti in vista dell' organizzazione per il prossimo anno scolastico di un corso di formazione sul tema del riscaldamento globale. L’iniziativa rientra nella campagna AlterAzione Climatica che la LUPUS IN FABULA promuove da circa due anni.

ISCOP ed MCE sono enti formatori riconosciuti dal MIUR. I docenti che partecipano all'incontro-laboratorio possono richiedere un attestato di partecipazione tramite iscrizione all'indirizzo iscop76@gmail.com inviando dati anagrafici e Istituto di appartenenza.

scarica la locandina