Intestazione
|
|
Stampa 
Visualizzazione NotizieVisualizzazione NotizieVisualizzazione Notizie
» cerca nel sito
 
 
 
il martedì 5 marzo 2019 alle 19:04 - pubblicata da 280 giorni
,

"Elena, Ecuba e le altre". Incontro con Maria Lenti

"Elena, Ecuba e le altre" 

(Arcipelago Itaca 2019)

di Maria Lenti

INCONTRO CON L'AUTRICE

«"Abbiamo guardato per 4000 anni: adesso abbiamo visto". È il 1970 quando il senso di quanto scritto nel primo manifesto di Rivolta Femminile prende una forma pensante all’interno del movimento delle donne. Tornando all’origine di quello sguardo che piano si destava dalla coltre della Storia, c’è da chiedersi di chi siano quei nomi, di chi siano quei volti che hanno inteso da sempre il proprio destino come una forma di inizio. Non di fondazione ma di inizio. Ora frontali, ora obliqui, sono nomi e volti di donne comuni, che assumono nel senso di una genealogia critica il portato di silenzi vagheggiati ancora da chi, dopo 4000 anni, ha visto. Per chi acquistando la vista si è accorta anche di quelle donne che sono arrivate prima. Che bussano alla porta di una strada più lunga costellata di esclusioni, si potrà obiettare, ma ricca di una sopravvivenza che è quella di pensarsi sole e al contempo insieme. Storicizzando allora l’emersione di questa consapevolezza, il balbettio va ad alcuni e capitali cominciamenti: i nomi di Elena, Ecuba e le altre – come recita il titolo di quest’ultima silloge di Maria Lenti» (dalla Prefazione di A. Pigliaru). Maria Lenti, già docente di lettere e Deputata con Rifondazione Comunista, si occupa di letteratura e arte; suoi scritti si trovano in volumi collettanei, in riviste e su quotidiani. Tra i suoi ultimi libri, "Ai piedi del faro" (2016, poesie); "Certe piccole lune" (2017, racconti); "In vino levitas. Poeti latini e vino" (2014, saggio).

Mercoledì 13 marzo 2019 ore 18.00

Casa delle Donne

Via Martini, 27

PESARO